FANDOM


Cortex Island è la terza isola dell' arcipelago N. Sanity. Insieme alle altre due isole si trova a Sud-est dell' Australia
G Room View

Una visione della Cortex Island

ed è caratterizzata per essere stata colonizzata dal dottor Neo Cortex (Da qui il nome) il quale ha raso al suolo l' intera fauna e la flora dell' isola per piazzarci i suoi macchinari altamente inquinanti che ancora oggi riversano grandissime quantità di liquami tossici nell' oceano. Sull' isola sorgeva il castello di Cortex, distrutto durante gli avvenimenti di Crash Bandicoot e ricostruito in varie occasioni dallo scienziato. Attualmente non è chiaro lo stato di tale costruzione, si pensa tuttavia che sia completamente abbandonato ed inagibile.


Flora e faunaModifica

Fauna e flora sono scarse, se non assenti in certi casi. Gli scarichi delle fabbriche di Cortex hanno irrimediabilmente alterato la natura del territorio rendendo qualsivoglia tipo di vita animale e vegetale praticamente impossibile. Tuttavia nelle fogne dei laboratori rimasti abbandonati possiamo trovare delle anguille elettriche, adattatesi all' ambiente angusto e fetido delle fogne. Il castello di Cortex invece è caratterizzato dall' abbondante presenza di topi e ragni.


EtniaModifica

L' isola presenta anche degli antichi templi che non sono stati intaccati dalle macchine dello scienziato malvagio. I templi sono dello stesso tipo di quelli già visti nelle precedenti due isole, e sicuramente apprtengono ad una stessa civiltà che molti secoli fa dominava l' intero arcipelago.