FANDOM


Crash of the Titans è un videogioco platform/picchiaduro sviluppato da Amaze Entertainment per la console portatile Nintendo DS.

Trama

Il gioco inizia con Crash che dorme pacificamente su un’ amaca di fronte casa sua sull’ isola Wumpa. Subito dopo compare Aku Aku che sveglia Crash e lo avvisa che il dottor Neo Cortex è tornato con un nuovo piano. Egli ha conquistato le tre isole dell'arcipelago N. Sanity con un'orda di creature chiamate titani (o anche mutanti) con l’ aiuto della sua nipote Nina, di dottor N. Gin, Dingodile e Tiny e lo ha rinchiuso in una gabbia nel bel mezzo della foresta. Crash dovrà raggiungere Cortex e sconfiggere i suoi mutanti dopo aver liberato Aku Aku che spiega a Crash come poter controllare i mutanti. Crash, con l’ aiuto di Aku Aku dovrà recuperare i cristalli nascosti in ogni livello per aprire l’ accesso ai boss e per poter raggiungere il robot gigante di Cortex situato al centro dell’ arcipelago nel bel mezzo dell’ oceano.

Gameplay

Cottdspic1

Il minigioco della "Slot-Machine"

Il gioco si struttura in 3 isole (una delle quali divisa in 2 parti) ognuna di esse presenta 2 livelli in cui recuperare i cristalli per poter accedere al boss. I livelli sono otto, più il livello introduttivo e il livello all’ interno del Cortexbot. Il gameplay del gioco è ripreso in parte dal gameplay della versione per console mentre in parte è ripreso dal classico gameplay dei vecchi platform della serie. Crash all’ inizio della sua avventura possiede i suoi nuovi attacchi fisici quali calci e pugni. Inoltre anche Aku Aku può aiutare Crash funzionando come scudo protettivo e potenziando le abilità di Crash rendendolo capace di controllare i titani come accade nella versione per console. Una differenza sostanziale con la versione di Crash of the Titans per console: qui i titani possono saltare quando vengono crashati (i più piccoli comunque possono saltare anche quando attaccano Crash). Inoltre in questa versione l’ aura si trova anche dentro le vecchie casse tipiche della serie oltre che dopo aver sconfitto un titano. Nei livelli tornano anche i livelli bonus a scorrimento orizzontale, che mancavano nella serie principale dai tempi di Crash Twinsanity. Come nei classici giochi i bonus non presentano nemici ma vari puzzle con le casse Nitro e TNT. Ogni livello, oltre ad avere un cristallo necessario per il completamento della storia principale, presenta anche tre tipi di maschere Tiki e quattro gemme.

Le maschere Tiki possono essere di tre tipi:

  • Bronzo: Si trovano in giro per il livello e sono abbastanza facili da trovare (12 per livello)
  • Argento: Si trovano anch'esse in giro per il livello ma sono più nascoste rispetto alle maschere di bronzo (6 per livello)
  • Oro: ne è presente solo una nel livello bonus presente in ogni livello principale ed è molto difficile da trovare (1 per livello)

Le gemme sono ottenibili nei seguenti modi:

  • Rompendo le casse di ogni livello
  • Trovando tutte le maschere Tiki nascoste in giro per il livello
  • Raccogliendo un totale di aura differente per ogni livello
  • Completando il minigioco associato al livello

Oltre ai livelli normali esistono anche due minigiochi associati ad ogni livello: non sono necessari per il completamento della storia ma presentano alcune maschere Tiki per raggiungere il 100%. Questi minigiochi consistono in:

  • Saltare in groppa ad un mutante chiamato Pandebra che corre avanti da solo e il giocatore, usando il touch screen, deve guidarlo a destra e a sinistra. Questi livelli ricordano molto i vecchi livelli in cui Crash (o Coco) cavalcavano degli animali (Polar e Pura per esempio).
  • In groppa all'Orcafante si deve usare il volante presente sul touch screen per guidare il titano nel livello per raccogliere aura e maschere Tiki prima dello scadere del tempo.
  • Guidando l'Armadillo si deve giungere alla fine del livello sempre restando in groppa al titano e utilizzando il touch screen per farlo muovere (il touch screen ha la stessa funzionalità comunque anche nei livelli normali in cui si può crashare questo titano)
  • Utilizzando l'abilità Skateboard ti Aku Aku si deve raggiungere la fine del percorso senza cadere nel vuoto o essere feriti.

Le mosse di Crash nel gioco potranno essere potenziate nei chioschi di Coco, presenti su ogni isola, in cui in cambio dell’ aura, la sorella di Crash potrà potenziare gli attacchi di quest’ ultimo. Uno di questi potenziamenti permette a Crash di effettuare una giravolta se il tasto Y viene ripetutamente premuto. Inoltre, accanto ad ogni chiosco, ci sono delle slot machine in cui inserendo una certa quantità di aura si potrà giocare per ottenere vari premi come Immagini della galleria e trucchi per il gioco.

Personaggi

CrashofthetitansDSscr 006-large

Crash angelo, sconfitto in combattimento.

Giocabili

Non giocabili

Boss

Oggetti

Collezionabili

Titani

Crash screen-dsf

Il Bestiario del gioco

Recensioni

  • Gamerankings: 72%
  • Metacritic: 73/100

Facendo un confronto con le altre versioni del gioco, la versione per DS di Crash of Titans è stata quella che ha ricevuto recensioni migliori: molti siti, tra cui IGN e Gamespot, lo hanno ritenuto come uno dei migliori giochi della serie per console portatili e che è riuscito ad avere buone strutture di gameplay, mischiando lo stile di gioco classico e quello dei titani. Note negative si riscontrano invece nella durata del gioco, che può andare dalle sei alle otto ore.

Riferimenti ai giochi precedenti

Crash Bandicoot: la schermata iniziale è un remake di quella del primo gioco della serie: infatti, vediamo Crash urlare e abbassarsi proteggendosi la testa mentre il logo del gioco si posiziona sopra di lui, dopodiché Crash comincerà a guardarsi intorno come accadeva nel menù di Crash Bandicoot .

Crash Bandicoot 2/3: certe morti sono simili a quelle già viste in Crash Bandicoot 2 e Crash Bandicoot 3. Queste morti sono la caduta nel vuoto con le scarpe che volano in aria e ritornano giù e la forma ad angelo quando Crash viene sconfitto in combattimento.

Crash Twinsanity: nel livello Altopiano della Follia compaiono sullo sfondo varie fattorie molto simili a quella vista in Crash Twinsanity.

Curiosità

  • Non c'è alcuna differenza di design tra le copertine americane ed europee. Inoltre, Crash of the Titans per DS è stato il primo gioco di Crash a non essere uscito in Giappone.
  • Se Crash perde durante la battaglia contro Tiny Tiger, lui ironizzerà rompendo la quarta parete dicendo: “ Forse adesso avrò una serie tutta mia”.
  • Nel livello Villa Cortex, sulle pareti sono appesi dei quadri che ritraggono Cortex in vari atteggiamenti. La cosa curiosa è il fatto che Cortex qui presenta un design molto più simile all’ originale che a quello che veramente ha nel gioco.
  • Nella galleria sono presenti tre immagini promozionali raffiguranti Crash e Cortex del videogioco Crash Twinsanity insieme a varie concept.
  • In una concept art si può vedere un Crash con i pantaloni corti e i guanti e un Cortex nel suo design di Crash Nitro Kart (o molto simile). Si pensa che questo sia come gli sviluppatori volessero ricreare i due personaggi.
  • Dingodile in questo gioco invece di un lanciafiamme usa una pistola ad acqua.
  • In questo gioco tutti i titani sono in grado di parlare, facendo spesso battute mentre attaccano Crash.
  • Durante le scene, quando vi è una situazione divertente, si sente un suono di risate registrate come in molte sitcom americane.
  • Quando N. Gin verrà sconfitto, il suo missile tornerà attivo e lo farà volare via come un palloncino bucato.
  • Anche in questo gioco arrivando al 100% si sbloccherà un finale segreto.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale